Le 20 migliori app per imparare le lingue su Android

  • 6 Marzo 2019

Quali sono le 20 migliori app per imparare le lingue su Android?

Niente paura: la risposta è in questo articolo. ABbiamo lavorato per preparare l’elenco delle 20 app migliori per imprare le lingue. Che tu lo voglia per viaggiare, per migliorare il tuo lavoro (oppure: per cercare lavoro), hai bisogno del meglio.
Ecco allora l’elenco delle app che ti permetteranno di imparare la lingua che preferisi; e non solo l’inglese o il francese. Perché ormai altre lingue si fanno avanti (il cinese; ma il giapponese non è da meno). E sul negozio di Google per fortuna c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Molte di queste app per imparare le lingue hanno un prezzo abbordabile; il tuo smartphone Android è pronto: che cosa aspetti a imparare una nuova lingua? Con le “nostre” app sarà uno scherzo da ragazzi!

icona_duolingo

Duolingo

 

 

 

È una delle applicazioni più popolari sulla piattaforma Android per l’apprendimento delle lingue. Il bello di queste app è che gli sviluppatori si sono ingegnati parecchio per creare qualcosa che fosse amichevole ma allo stesso tempo permettesse un apprendimento concreto e solido. Duolingo è una di quelle che pare essere riuscita meglio nell’impresa. L’utente sceglie la lingua che desidera apprendere e si procede, partendo dalle basi. Un’app per chi inizia da zero, ma anche per chi desidera rinfrescare la conoscenza che aveva della sua lingua preferita.

Le lezioni sono (almeno agli inizi), semplici, concepite per permettere al neofita di apprendere i vocaboli base, e comprendere le forme di saluto e le conversazioni più elementari. Il completamento di ogni lezione permette di aggiungere punti al proprio “bottino”, e vedere in modo chiaro i propri progressi (e anche i punti sui quali è invece necessario lavorare). Se poi desideri davvero “fare sul serio”, puoi sempre passare alla versione a pagamento.

duolingo_interfaccia

 

Scelta perché: Duolingo è ottima se devi partire da zero, oppure se devi rinfrescare una lingua appresa sui banchi di scuola. È disponibile anche un sito Web, e pure la modalità offline, ma appare un po’ troppo limitata. E coi Club linguistici potrai sfidare amici o conoscenti e rendere l’apprendimento più divertente. Una delle migliori sul mercato, insomma.

Sviluppatore: Duolingo – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: varia in base al dispositivo.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.duolingo

 

>>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

logo_rosetta_stone

 

 

Rosetta Stone

 

Altra app per l’apprendimento delle lingue, Rosetta Stone offre l’opportunità di apprendere ben 24 lingue grazie a lezioni che aiutano a pensare nella lingua che si desidera imparare (e questo, come si sa, è il primo passo per un vero apprendimento). Come altre di questo genere, Rosetta Stone “immerge” l’utente nella vita di tutti i giorni permettendogli di imparare velocemente i primi rudimenti della lingua. Mentre si procede, si accede alla conoscenza di un sempre maggiore numero di vocaboli affrontando diversi argomenti. La pronuncia dei vocaboli ovviamente non viene affatto tralasciata, in modo che l’utente riesca a migliorare anche questo aspetto. 

L’app infatti vanta la tecnologia “TruAccent” che permette all’utente di migliorare la pronuncia delle parole e di diventare, in un lasso di tempo ragionevole, come un madrelingua. Le lezioni sono personalizzate e grazie alle “Storie” l’utente viene immerso in una situazione reale. Chi sceglie di abbonarsi potrà scaricare le lezioni per consultarle e completarle offline.

 

rosetta_stone_interfaccia

 

Scelta perché: una delle più popolari e recensite applicazioni per l’apprendimento di una o più lingue. Chi ama questo genere di app (quelle che consentono di imparare più lingue), probabilmente la amerà alla follia.

Sviluppatore: Rosetta Store Ltd – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: Android 5.0 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=air.com.rosettastone.mobile.CoursePlayer

logo_app_babbel

 

Babbel

 

 

Babbel non ha bisogno di molte presentazioni, perché forse si tratta dell’applicazione per l’apprendimento delle lingue più celebre e utilizzata in tutto il mondo. Per raggiungere un simile traguardo innanzitutto offre “solo” 14 lingue tra le quali scegliere per imparare. Quindi propone situazioni, dialoghi e vocaboli di uso comune e quotidiano per imparare cose e aspetti concreti della vita di quel Paese (e sapersi destreggiare rapidamente). Tutto questo e molto altro ancora grazie a un gruppo di esperti linguistici che ha provveduto a creare gli strumenti per imparare con profitto la lingua prescelta.

Le lezioni non sono mai lunghe: al massimo quindici minuti, ma nonostante la durata “limitata” aiutano a mantenersi “in allenamento”, e gli argomenti trattati sono sempre interessanti e utilissimi. E quello che hai imparato lo potrai ripetere per memorizzare vocaboli al meglio. Purtroppo solo la prima lezione è gratuita, se quindi vuoi davvero apprendere una lingua con Babbel, devi acquistare la versione “Pro”.

 

babbel_interfaccia

 

Scelta perché: è l’app più celebre in questo campo, probabilmente. L’unico punto debole è che hai una sola lezione gratis per testare la qualità di Babbel. Ma il suo nome (e il suo successo) sono una garanzia.

Sviluppatore: Babbel – Prezzo: gratis (offre acquisti in app). Necessita di: Android 4.4 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.babbel.mobile.android.en

memrise_icona

 

 

Memrise

 

 

Memrise si impegna a insegnare “solo” 9 lingue, ma promette di farlo in modo divertente e simpatico. Che tu sia a digiuno della lingua che desideri imparare, oppure che al contrario tu ne abbia le basi ma siano decisamente arrugginite, l’app sfodera oltre 30.000 video di uomini e donne madrelingua (persone “vere” quindi), giochi e infine chatbot. Per migliorare la pronuncia potrai registrare quello che dici, e poi lo confronterai proprio con le persone del posto. Inoltre l’app consente di stabilire un obiettivo giornaliero: tu scegli quante parole vuoi imparare e Memrise si adegua al tuo ritmo.

Interessante è l’uso del chatbot proposto. È a lui che viene affidato infatti il compito di migliorare e poi affinare la capacità di conversazione dell’utente (ma come detto, sono presenti anche madrelingua in “carne e ossa”). Inoltre è disponibile anche la modalità offline per approfondire argomenti o studiare con più agio lontano (magari) dalle distrazioni della Rete.

 

memrise_interfaccia

Scelta perché: per l’iscrizione puoi usare il tuo account Facebook oppure Google. Permette di costruire un buon vocabolario per sapersi districare nel Paese dove andremo. Forse un po’ debole sul lato della grammatica. Ha vinto il premio come Migliore App 2017 alla Google Play I/O.

Sviluppatore: Memrise – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: varia in base al dispositivo.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.memrise.android.memrisecompanion

logo_app_busuu

 

Busuu

 

Tra le applicazioni “generaliste” (vale a dire: quelle che non sono concepite per insegnare una sola lingua, ma appunto più lingue), Busuu è quella che si è ritagliata rapidamente una bella fetta di utenti affezionati. Dimostra innanzitutto un’interfaccia curata e un’offerta di contenuti completa e interessante: esercizi per la pronuncia, grammatica, scrittura e gli immancabili dialoghi. Perfetta per il neofita ma anche per chi desidera riallacciare i rapporti con quella lingua studiata a scuola tanti anni prima. 

Dal momento che si studia una lingua per viaggiare, l’app offre all’utente una serie di corsi incentrati proprio sul viaggio e sulle situazioni che si possono incontrare nella realtà. Avrai anche la possibilità di dialogare con madrelingua per meglio apprendere la pronuncia. Busuu offre la possibilità di scaricare le lezioni e studiarle in modalità offline (per risparmiare i costi della tua connessione alla Rete). 

 

interfaccia_busuu

 

Scelta perché: le lezioni sono personalizzate in base a quello che l’utente sa, anche grazie a quiz, giochi e esercizi. Forse tra le più complete app in questo campo.

Sviluppatore: Busuu Limited – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre l’acquisto in app). Necessita di: Android 5.0 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.busuu.android.enc

 

>>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

 

logo_innovative_language

 

 

Innovative Language 101

 

Di fatto se scarichi e inizi a utilizzare Innovative Language 101 tu potrai scegliere tra 34 lingue. Poi, avrai accesso a centinaia di lezioni video e audio con tanto di docenti reali (di fatto si tratta di podcast). Non è importante il livello di conoscenza che si ha della lingua scelta: l’app dimostra una grande capacità ad adattarsi a quello che sappiamo (poco o tanto che sia). Non può mancare il sistema per verificare la pronuncia, e rispetto ad altre app di questo tipo, permette di approfondire anche la grammatica.

Non manca nemmeno la possibilità di scaricare sul proprio dispositivo le lezioni e proseguire quindi l’apprendimento offline. Le lezioni relative all’apprendimento dei vocaboli arrivano all’utente via mail, e gli appunti sono in PDF. Alcune funzioni sono però proposte esclusivamente se si decide di acquistare la versione Premium (a partire da 24,99 dollari). L’interfaccia è in inglese.

Scelta perché: rispetto alle soluzioni analoghe, la proposta dei podcast permette un apprendimento più approfondito. La prova gratuita della versione Premium è disponibile e dura 7 giorni.

 

interfaccia_language

 

Sviluppatore: Innovative Language Learning USA LLC – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di Android 3.0 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.innovativelanguage.innovativelanguage101

logo_hello_talk

 

 

HelloTalk

 

 

Spesso chi vuole apprendere una lingua… Non vuole davvero apprendere una lingua, e approfondire la grammatica, oppure certi aspetti del lessico o della sintassi. Desidera apprendere le basi per sapersi destreggiare una volta che sarà arrivato alla sua destinazione. Con HelloTalk scegli tra più di 100 lingue ed entri in contatto con un madre lingua. Di fatto potrai iniziare ad imparare la lingua da quel momento, via chat. La particolarità di questa lingua è appunto l’immediatezza: parli per 5 minuti in una lingua e la converti in un’altra. 

Siamo alla prese con un’applicazione “sociale” per l’apprendimento delle lingue. Non mancano affatto le modalità di apprendimento delegate al riconoscimento vocale integrato, per esempio. Ma essenzialmente è la sua qualità sociale che la rende differente dalle altre che abbiamo sin qui visto. Puoi creare una chat di gruppo, oppure unirti a una già esistente. Oppure se preferisci chiamate video e vocali: potrai farlo. 

 

interfaccia_hello_talk

 

Scelta perché: la tipica soluzione pensata per chi ha necessità di qualcosa di poco impegnativo e tuttavia capace di fornire risposte e soluzioni. Via chat o per mezzo di videochiamate. Potrai scegliere tra più di 100 lingue.

Sviluppatore: Hello Talk Learn Languages App – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di Android 4.1 o versioni superiori.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.hellotalk

 

>>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

 

logo_tandem

 

 

Tandem

 

 

Altra applicazione per tutti coloro che non vogliono affatto sobbarcarsi la fatica di imparare tutti (o buona parte) degli aspetti complicati di una lingua. Ma vogliono arrivare sul posto e “arrangiarsi”. Farsi capire e capire, insomma. Tandem non si perde nella grammatica e nella sintassi. Entri a far parte di una comunità di milioni di persone, e con madrelingua con i quali potrai imparare o migliorare la lingua prescelta. Il bello di questa app è che permette lo scambio: tu impari, ma nello stesso tempo puoi insegnare la tua lingua ad altri.

Tandem offre oltre 150 lingue: tu scegli la lingua che desideri imparare e sarai abbinato ad altri utenti che hanno i tuoi medesimi obiettivi di apprendimento. Sarai anche in grado di seguire i profili delle persone preferite e discutere dei tuoi argomenti preferiti con altre persone della comunità di Tandem. È possibile inviare file audio (per migliorare la propria pronuncia), effettuare videochiamate, ma anche condividere foto.

 

interfaccia_tandem

Scelta perché: semplice e immediata nell’uso. Efficace proprio perché bada moltissimo al sodo, e tralascia ogni aspetto legato alla grammatica oppure alla sintassi.

Sviluppatore: Tripod Technology GmbH – Prezzo: gratis (contiene annunci e offre acquisti in app). Necessita di: Android 4.1 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=net.tandem

 

 

Impara il portoghese

 

Se il tuo desiderio è il Brasile (e se hai la possibilità economica di andarci) ecco un’app che ti permetterà di cavartela con il portoghese che si parla a Rio e dintorni (che è una lingua differente rispetto al portoghese “europeo”). Non si tratta di una vera e propria applicazione per imparare completamente e in profondità questa lingua. Infatti Impara il portoghese offre oltre 800 frasi di uso comune, e uno stringato vocabolario per chi viaggia. Il ruolo del maestro è affidato a… un pappagallo.

Come si capisce, il metodo dell’app è quindi molto semplice. Presenta quindi frasi comuni, i saluti, le frasi relative all’emergenza, alla salute, ai passatempi, ma anche cose più “elementari” ma non per questo meno importanti. Come i numeri, l’ora, la frutta, il tempo. Non manca la possibilità di migliorare la pronuncia registrandola e poi confrontandola. Ed è anche possibile utilizzare l’app quando la connessione alla Rete è assente.

 

interfaccia_portoghese

 

Scelta perché: se vai di fretta e devi imparare le basi della lingua portoghese (brasiliana), questa è l’applicazione che ti serve. Con un’interfaccia in italiano e tutto sommato ben realizzata.

Sviluppatore: Bravolol Language Learning – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app): Necessita di: varia in base al dispositivo.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.bravolang.portuguese

>>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

icona_app_mondly

 

 

Mondly

 

 

Altra applicazione per imparare le lingue: Mondly. Che porta con sé la possibilità di apprendere 33 lingue (ebraico, turco, farsi, l’hindi, l’indonesiano e tante altre ancora). Il suo metodo di lavoro è quello di far cominciare all’utente una conversazione con un’altra persona. La lezione, di 45 minuti, permette di memorizzare le parole più importanti e una volta terminata toccherà all’utente ricostruire quella conversazione. Tutto grazie (ovviamente), a un riconoscimento vocale di prim’ordine.

È possibile fermare la lezione e tornare indietro e ripetere certi punti che necessitano di maggiore cura. Anche perché la conversazione viene portata avanti da un chatbot. Ogni giorno una lezione. Per sbloccare i livelli successivi è necessario però acquistare la versione Premium. Gli sviluppatori affermano che alla fine delle lezioni l’utente sarà perfettamente in grado di padroneggiare le 5000 parole e frasi più utili per affrontare al meglio una conversazione. 

 

interfaccia_mondly

 

Scelta perché: questa applicazione cercare di realizzare un sistema equilibrato per spingere l’utente a imparare l’essenziale in modo semplice e poco stressante. E ci riesce sufficientemente bene.

Sviluppatore: ATI Studios – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: varia in base al dispositivo.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.atistudios.mondly.languages

 

“sconto-trendevice”

 

logo_app_français

 

 

Français Authentique

 

 

E poi ci sono le applicazioni che fanno una e solo una cosa: si limitano a insegnare una lingua. Questo è infatti lo scopo di Français Authentique che in realtà è un podcast. Il suo autore però non si limita a confezionare le sue lezioni; niente del genere. Perché l’app contiene anche dei video sottotitolati. Ogni settimana l’episodio del podcast è rilasciato in formato mp3 e PDF, assieme a un video su YouTube. Ma l’aspetto più interessante, capace davvero di convincere chiunque, è che è davvero gratis. Non ci sono acquisti in app. Nulla del genere. 

È strano che la comunità nata attorno a questa app (con tanto di pagina Facebook), conti meno di 300.000 utenti. Eppure la qualità delle lezioni trasmesse via podcast è davvero buona. È tuttavia un’applicazione dedicata a chi già sa qualcosa del francese, mentre se l’utente fosse davvero alle prime armi probabilmente dovrebbe rivolgersi a qualcosa di più semplice (ma magari con un po’ d’impegno potrà comunque venirne a capo).

 

interfaccia_français_authentique

 

Scelta perché: innanzitutto è davvero gratis e i suoi contenuti sono interessanti e ben confezionati. Destinata soprattutto a chi mastica già un po’ il francese e desidera eliminare la “ruggine”.

Sviluppatore: Hestia Developpement – Prezzo: gratis. Necessita di: Android 4.1 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.francaisauthentique.app

 

 

>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

icona_lingo

 

 

LinGo Play

 

 

Il metodo di lavoro che invece propone l’applicazione LinGo Play è un poco differente. In pratica si incarica di insegnare solo frasi e parole. Dopo che hai scelto la lingua da apprendere, inizia il viaggio alla scoperta di quella lingua. Il corso si sviluppa attraverso vari argomenti che vanno dalla salute alla scienza, dallo sport al cibo, alla medicina e tanto altro ancora. E anche se in apparenza appare tutto molto “abbondante”, gli sviluppatori di questa app garantiscono che è possibile dedicare allo studio della lingua solo 10/15 minuti al giorno.

LinGo Play ha anche una modalità di gioco per permettere un apprendimento più facile della lingua. Ma non manca nemmeno la sezione per verificare sia la grammatica che il vocabolario. È un’app indicata sia per il principiante (presenta un corso di inglese per principianti con più di 600 lezioni) che per quanti hanno una certa conoscenza della lingua.

 

interfaccia_lingo_play

 

Scelta perché: LinGo Play propone una flessibilità di apprendimento davvero interessante. La modalità gioco è un utile espediente per imparare una lingua senza stress e divertendosi.

Sviluppatore: Lingo Play Ltd – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: Android 4.1 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=ru.ipartner.lingo

logo_imparare_spagnolo

 

 

Imparare Spagnolo

 

 

Si sa: la Spagna da molto tempo, o forse da sempre, è una delle mete turistiche preferite dagli italiani. E in molti credono che sia una lingua molto simile alla nostra, e che sia sufficiente aggiungere una “s” alle parole per farsi capire. Se invece sei alla ricerca di un’app pensata per i principianti, ma anche per quanti conoscono di già lo spagnolo, questa è forse quella giusta. Offre oltre 10.000 parole e frasi, realizzate con audio di qualità, che l’utente apprende grazie alle ripetizioni distanziate (per fissarle meglio nella memoria).

Altro aspetto interessante dell’app: è gratuita. Non presta molto attenzione alla grammatica (per alcuni un difetto clamoroso, per altri un pregio irrinunciabile), e prevede anche la modalità “Solo ascolto”, perfetta se si è in giro sull’autobus o in automobile. Funziona anche senza la connessione Internet.

 

interfaccia_imparare_spagnolo

 

Scelta perché: innanzitutto è gratis. Poi lascia da parte tutta la parte grammaticale, e inoltre è molto indicata per i principianti (bambini compresi). Per costruire il proprio vocabolario basta dedicargli 10 minuti al giorno.

Sviluppatore: Language Course S.L – Prezzo: gratis. Necessita di: Android 4.1. o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=net.languagecourse.vt.es

 

>>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

 

logo_impara_spagnolo

 

 

Impara lo spagnolo

 

 

Se invece sei a caccia di un’applicazione che ti permetta di imparare sia il castigliano, che lo spagnolo parlato in Messico (altra meta turistica molto ambita), questa fa per te. Puoi scegliere il livello principiante, oppure quello dedicato a chi ha qualche base, ma ha bisogno di rinfrescare le basi; ci penserà l’app ad adeguarsi ai tuoi ritmi e tempi. Come puoi capire, si tratta di una soluzione che prevede la grammatica, non solo l’apprendimento dei vocaboli o delle frasi di uso più comune. Quindi spazio anche alle coniugazioni dei verbi, per esempio.

L’app offre esercizi, un dizionario completo, letture, con la possibilità di registrare le parole che pronunci per ottenere un corretto uso delle parole. Con oltre 5 milioni di utenti, si candida a essere una delle app più interessanti per imparare in maniera approfondita la lingua spagnola.

 

interfaccia_impara_spagnolo

 

Scelta perché: buona applicazione, completa (le lezioni solo ben 420), e facile da usare. Interfaccia curata e chiara. Una delle più popolari per l’apprendimento della lingua spagnola.

Sviluppatore: Wlingua – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: Android 4.0 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.wlingua.spanishcourse

logo_app_nemo_tedesco

 

 

Nemo Tedesco

 

 

Il tedesco da sempre ha la nomea di essere una lingua piuttosto ostica, rispetto ad altre. E probabilmente è proprio così. Ma la Germania è una delle Nazioni più importanti d’Europa con una cultura invidiabile. Nemo Tedesco si indirizza anche a chi è completamente a digiuno di questa lingua. Si inizia ovviamente dalle basi ma non è stato realizzato come un’app con delle lezioni. E questo consente all’utente una grande libertà nell’apprendimento: è possibile usare l’app quando si ha del tempo a disposizione.

Uno degli scogli di questa lingua è di sicuro la pronuncia. Per questo Nemo Tedesco offre all’utente l’opportunità di migliorare il proprio accento con lo Studio della Pronuncia: registri la parola e poi assieme all’insegnante la ascolti (ed eventualmente la correggi). La modalità Ripasso permette di avere un sunto di quanto si è appreso. Inoltre il materiale audio è scaricato all’interno dell’app che quindi può essere utilizzata anche in assenza di una connessione a Internet.

interfaccia_nemo_tedesco

 

Scelta perché: un’ottima applicazione per chi ha deciso di apprendere questa lingua. Bella interfaccia in italiano, metodo che sembra davvero efficace. E non richiede alcuna conoscenza precedente della lingua.

Sviluppatore: Nemo Apps LLC – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: Android 4.1 o versioni superiori.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.nemoapps.android.german

logo_6000_parole_tedesco

 

 

6000 Parole – Impara il tedesco

 

 

 

Se un’app per apprendere il tedesco come quella precedente ti pare troppo, e al di là delle tue capacità, magari l’obiettivo di imparare un vocabolario di “appena” 6000 parole è più alla tua portata. In fondo, se devi solo visitare qualche città (Monaco), non hai bisogno di conoscere bene la grammatica tedesca. Ecco allora l’app 6000 parole. L’interfaccia (completamente in italiano), è molto colorata e intuitiva, e questo potrebbe far pensare che sia studiata soprattutto per i bambini. Ma se si tratta di imparare una lingua da zero siamo tutti un po’ bambini, e questo non è assolutamente un difetto; semmai un pregio.

Questa applicazione presenta innanzitutto 3 livelli (per principiante, intermedio e avanzato). Per il primo sono riservate 1000 parole, 3000 per il secondo e 6000 per il terzo. Sono presenti anche 7 giochi per agevolare l’apprendimento e oltre 6000 immagini. E un altro dei suoi punti di forza è che questa app funziona senza una connessione a Internet.

 

interfaccia_6000_parole_tedesco

 

Scelta perché: benché sembri un’app concepita per i bambini, e quindi destinata solo a essi, può essere utilizzata con profitto anche dagli adulti. L’interfaccia è colorata e intuitiva.

Sviluppatore: Fun Easy Learn – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: Android 4.0.3 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.funeasylearn.german

 

>>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

icona_learn_japanese

 

Learn Japanese

 

 

L’Oriente da sempre esercita un suo fascino particolare e il Giappone è in prima fila in quest’opera di seduzione. Non è però semplice avvicinarsi a una lingua che non usa l’alfabeto come quelle europee. Allora forse si può iniziare a entrare in contatto con la cultura giapponese con l’app Learn Japanese. È stata concepita espressamente per chi inizia il suo lavoro di apprendimento alla lingua del Sol Levante per la prima volta.

L’app propone come sistema di apprendimento anche il ricorso a giochi interattivi. E anche la ripetizione distanziata dei termini presentati aiuta a ricordare i termini e i vocaboli. Le lezioni ovviamente si avvalgono di madrelingua giapponesi.

 

interfaccia_learn_japanese

 

Scelta perché: colorata e intuitiva interfaccia. Molto indicata per quanti si avvicinano alla lingua giapponese per la prima volta. Funziona anche se è assente la connessione a Internet (prima devi ovviamente scaricare il materiale didattico).

Sviluppatore: MardukCorp – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: Android 4.1 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=de.mardukcorp.kawaiinihongo

logo_mirai_app

 

Mirai Japanese

 

 

Quando invece sei alla ricerca di un’applicazione per imparare davvero il giapponese, e non solo le basi, dovresti dare un’occhiata a Mirai Japanese. La versione base, gratuita, comprende ben 20 lezioni, quindi potrai farti un’idea di che cosa è in grado di fare, e poi decidere se investire nell’acquisto, oppure lasciare perdere. È concepita anche e soprattutto per il principiante assoluto. L’app contiene oltre 160 lezioni, e 2 narratori di madrelingua. Le parole sono associate a delle immagini per permettere un migliore apprendimento dei vocaboli più importanti. 

Questo genere di applicazione non può certo tralasciare la grammatica; c’è però da ricordare che le spiegazioni sono solo in inglese. Questo potrebbe rappresentare un ostacolo, ma la qualità complessiva dell’app, e la sua facilità d’uso, permettono di superarlo agevolmente. Il progresso di ogni lezione viene verificato con una serie di quiz.  

 

interfaccia_mirai_japanese

 

Scelta perché: le 20 lezioni offerte gratis permettono di capire la qualità dell’app. L’interfaccia è però completamente in inglese, ma si dimostra intuitiva e semplice da usare. Se decidi di imparare sul serio il giapponese probabilmente questa è l’applicazione che dovresti provare.

Sviluppatore: Mirai Apps – Prezzo: gratis (offre acquisti in app). Necessita di: Android 5.0 o versioni successive.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.mirai_apps.miraijapanese

 

>>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

 

icona_learn_chinese

 

Learn Chinese Free

 

 

 

L’altro grande Paese che da sempre affascina un po’ tutti noi è di certo la Cina. In questi ultimi anni è anche diventato una potenza economica (oltre che culturale), quindi un potenziale luogo dove cercare e trovare lavoro. E anche un luogo di vacanza, perché no? Ma come imparare la sua lingua? Forse rivolgendosi a questa applicazione. Learn Chinese Free infatti si propone di insegnare il mandarino proprio ai principianti. Ma in quale modo? Con i giochi, probabilmente il sistema più azzeccato per avvicinarsi a una lingua tanto differente dalla nostra.

Con il sistema del gioco proposto dall’app potrai iniziare ad ascoltare, leggere, scrivere e infine parlare il cinese. Potrai registrare la pronuncia con il tuo dispositivo Android e poi confrontarla con quella dei madrelingua e riuscire in questo modo a migliorare. Uno dei punti di forza di questa applicazione è che è possibile studiare anche per brevi periodi di tempo, riuscendo comunque a conseguire dei buoni risultati. Funziona anche in assenza di una connessione a Internet.

 

interfaccia_learn_chinese

 

Scelta perché: destinata a chi si avvicina per la prima volta alla lingua cinese, offre un metodo di studio basato sul gioco che si presta perfettamente a “sdrammatizzare” le difficoltà che pure ci sono. L’interfaccia, gradevole e ben studiata, è però in inglese.

Sviluppatore: Learn Chinese Free – Prezzo: gratis (contiene annunci – offre acquisti in app). Necessita di: varia in base al dispositivo.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.chineseskill

 

icona_ learn_chinese

 

Learn Chinese

 

 

 

Altra interessante applicazione per imparare il cinese (mandarino) è Learn Chinese. Innanzitutto ogni lezione dura solo 10 minuti, e promette quindi di avere uno strumento che fa della “leggerezza” la sua carta vincente. L’accurato riconoscimento vocale permette di avvicinarsi alla lingua cinese, e soprattutto alla sua pronuncia, in modo facile, garantendo all’utente un sistema efficace per ottenere in un periodo di tempo ragionevole, una buona pronuncia.

Gli ideogrammi non sono certo qualcosa di semplice, ma questa applicazione promette di insegnare anche come scrivere il cinese, grazie al riconoscimento dei caratteri tramite il dito. C’è anche il ricorso ai podcast (una nuova puntata ogni settimana), e l’ausilio dei video permette di avere un ulteriore valido aiuto per la comprensione dei vocaboli, e la pronuncia.

 

interfaccia_learn_chinese

 

Scelta perché: la versione base, gratuita, permette al principiante di avvicinarsi allo studio della lingua cinese in modo graduale e divertente. Da provare (anche perché è una delle più utilizzate per imparare il cinese).

Sviluppatore: HelloChinese – Prezzo: gratis (contiene annunci- offre acquisti in app). Necessita di: Android 4.1 o versioni successive.

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.hellochinese

 

>  Scopri i Samsung Ricondizionati di TrenDevice – Clicca qui!   <<

“sconto-trendevice”

Vuoi 15€ di Sconto per acquistare su TrenDevice? Lascia l’email per ricevere il coupon.

Leave a Comment: