Come localizzare il tuo cellulare Samsung

  • 6 Settembre 2018

Se non sai come localizzare il tuo cellulare Samsung, sei nel posto giusto. Ti spiegheremo infatti come agire per ritrovare il tuo dispositivo Samsung.
Spesso le persone sono distratte e tendono a lasciare in giro il proprio dispositivo mobile. Ma per fortuna i produttori non si sono lasciati cogliere impreparati e su tutti gli smartphonein commercio è presente una funzione capace di aiutare l’utente a rintracciare e poi recuperare il proprio cellulare Samsung.
La procedura è molto semplice. Quindi andiamo a vedere come recuperare il tuo smartphone Samsung.

Come localizzare il tuo cellulare Samsung

Affrontiamo il classico caso (quello più comune): hai un solo smartphone Samsung e non lo trovi più. Forse lo hai solo lasciato in giro; oppure ti è sottratto. In poche parole, devi agire in fretta per riuscire a individuarlo. Spesso infatti la funzione che permette di rintracciare il tuo cellulare Samsung consente effettivamente di recuperare il dispositivo.

Cerca allora di procurarti un computer e collegati a questo indirizzo Web: https://www.google.com/android/find

E poi? Dovrai effettuare il login inserendo nome utente e password del tuo account Google, per prima cosa.

samsung s6 edge +

Samsung S6 Edge Plus Ricondizionato da 32 GB

A questo punto ti ritroverai con un’interfaccia Web che dovrebbe già indicarti dove si trova il tuo dispositivo. Questo perché grazie alla connessione offerta dal tuo operatore telefonico, oppure grazie al Wi-Fi (se possiedi per esempio un tablet Android senza Sim), potrai conoscere la posizione approssimativa del dispositivo.

Non finisce qui perché questa interfaccia offre 3 azioni:

    • Riproduci audio;
    • Blocca;
  • Resetta.

Parliamo quindi della prima opzione.

Leggi: Come attivare l’Avvio protetto sul tuo smartphone Samsung

Riproduci audio” non ha bisogno di molte spiegazioni: il tuo dispositivo Android emetterà un suono al massimo del volume, per 5 minuti. Ti chiederai che cosa succede se però tu hai azzerato il volume. Nessun problema: anche in un caso del genere il suono sarà comunque emesso al massimo della potenza.
Puoi ricorrere a questa opzione se per esempio sei in casa e non riesci più a trovare il tuo cellulare Samsung. Oppure, lo hai abbandonato da qualche parte (sul treno; sull’autobus), e in questo modo puoi attirare l’attenzione di qualcuno che te lo potrà riconsegnare.

Adesso andiamo a vedere la seconda opzione: Blocca.

Samsung S6 Ricondizionato da 32 GB

Questa opzione è da usare quando ci rendiamo conto che recuperare il dispositivo è più difficile del previsto. Effettivamente qualcuno ce lo ha sottratto oppure, dopo aver riprodotto l’audio, non abbiamo avuto alcun riscontro.
Questa voce permette anche di inserire un altro numero di cellulare (per essere richiamati da chi troverà il nostro cellulare), e anche un breve messaggio. Infine, il pulsante “Blocca” impedirà di ficcanasare nei tuoi dati e documenti.

Leggi: Come attivare la funzione SOS sul tuo smartphone Samsung

Infine abbiamo la funzione più “potente”, alla quale ricorrere quando ci rendiamo conto che purtroppo il dispositivo è perso, oppure abbiamo pochissime possibilità di recupero: Resetta.

samsung s9 plus

Samsung S9 Ricondizionato da 64 GB

Il ricorso a “Resetta” è drastico: tutti i contenuti presenti sul tuo dispositivo saranno cancellati. Inoltre, sarà impossibile localizzare il tuo dispositivo. È bene che tu abbia provveduto in precedenza a effettuare il backup dei dati e dei documenti, perché dopo aver azionato questo comando, tutto (immagini, video, contatti, eccetera eccetera), sarà eliminato.

Leggi: Come fare il backup dei dati su Android con Google

Questa soluzione è ideale: è infatti sufficiente avere un computer (Mac o PC: non importa), e una connessione alla Rete. Ma ce n’è un’altra…

Localizza il tuo smartphone Samsung con Find My Device

È infatti sufficiente recarsi sul Google Play Store e digitare, nel campo di ricerca “Find My Device” (senza virgolette).

find my device

Una volta installata, dovrai digitare anche in questo caso password e nome utente per accedere. E in seguito?
In realtà non c’è molto altro da spiegare perché l’interfaccia che troverai dentro l’applicazione. È la medesima di quella che trovi sul sito Web che abbiamo visto qualche riga fa. Ad accoglierti ancora le 3 opzioni:

    • Riproduci audio;
    • Blocca;
  • Resetta.

E ancora otterrai quello che abbiamo visto. Eppure non finisce qui!

note_8_midnight_black_front

Samsung Note 8 Ricondizionato da 64 GB

Trova dispositivo personale

Prendi il tuo smartphone Samsung e vai in Impostazioni > Schermata blocco e sicurezza. Qui c’è una voce interessante: Trova dispositivo personale. Toccala.

Al suo interno sono presenti una serie di voci molto interessanti. La prima: Controlli Remoti. Attivala.

trova dispositivo samsung

Permette infatti di controllare da remoto il tuo cellulare Samsung ricorrendo al tuo account Samsung, e a Internet (ovviamente).

La seconda: Localizzazione di Google. Una volta attivata (apparirà una finestra che ti chiederà il permesso per procedere), la posizione del tuo Samsung sarà più precisa.

La terza: Invia ultima posizione. Molto importante perché dopo che avrai attivato questo comando, il cellulare Samsung invierà la propria posizione al server quando la batteria scende sotto un determinato livello.

Come puoi vedere esiste infine la voce: Blocco riattivazione. Serve per impedire ad altre persone di attivare il dispositivo senza la tua autorizzazione.

Come vedi, nulla di complicato oppure di difficile. Adesso, se ti capita di dimenticare il tuo smartphone Samsung sai come agire.

Vuoi 10€ di Sconto per acquistare su TrenDevice? Lascia l’email per ricevere il coupon.

Leave a Comment: