Il tuo Samsung non si ricarica? Ecco le possibili soluzioni

  • 14 Aprile 2021

Il tuo smartphone Samsung non si ricarica come dovrebbe?
Oppure: ha problemi di accensione?
O ancora: hai installato un aggiornamento e tutto quello che ottieni, alla fine, è una serie di riavvii ripetuti?
Se hai esperienza di una delle situazioni appena elencate, sappiamo quanto possa essere irritante.

Però noi forse possiamo darti una mano. Continua a leggere il nostro articolo.

La prima regola da seguire sempre (anche se magari alla lunga può essere noiosa), è verificare che il software del tuo smartphone Samsung sia aggiornato. Quindi:

  • vai in Impostazioni > Aggiornamento software
  • tocca il comando Scarica e installa
  • segui le istruzioni che vedrai sullo schermo

A volte (non sempre, d’accordo) certi problemi di uno smartphone Samsung si risolvono semplicemente aggiornando il suo sistema operativo.
Ma non sempre!

Ecco allora che cosa devi fare.

Cosa fare quando lo smartphone Samsung non si carica

Ci sono una serie di semplici operazioni da attuare quando il tuo smartphone Samsung non si ricarica. Magari potrebbe anche apparire (alcune) piuttosto banali. Ma l’esperienza insegna che a volte ciò che si dà per scontato… Non lo è.

Controlla il caricabatterie Esatto: potrebbe essere guasto il caricabatterie. Tutto si guasta, a questo mondo. Verifica che non ci siano danni e che il cavo sia sano e non presenti tagli, strappi o non sia piegato. Anche se robusto, alla lunga potrebbe spezzarsi all’interno, rendendo impossibile la ricarica dello smartphone Samsung.

Pulisci la porta di ricarica Il nostro smartphone Samsung ha probabilmente una cover per proteggerlo dalle cadute e dagli urti. Ma ha anche delle porte, e lì non ci sono protezioni. Lì, alla lunga, si annida polvere e chissà cos’altro. Lo mettiamo in tasca, in borsa: è inevitabile che qualcosa si annidi proprio nella porta di ricarica. Come eliminare lo sporco che si è accumulato all’interno (senza provocare danni)?

  • Innanzitutto spegni il tuo smartphone Samsung
  • soffia delicatamente nella porta di ricarica per rimuovere la polvere e lo sporco accumulati
  • MAI introdurre all’interno corpi estranei che potrebbero danneggiare in modo irreparabile i contatti metallici presenti

Verifica la presenza di acqua o umidità Se nella porta di ricarica lo smartphone rileva dell’umidità, non si ricaricherà. In un caso del genere, dovresti vedere un’icona a forma di goccia d’acqua sullo schermo sopra la porta di ricarica, oppure sul pannello di notifica. Devi allora assicurarti che il tuo dispositivo rimanga spento fino a che non sarà completamente asciutto.
Se l’icona non scompare, prova a eliminare le cache della USB:

  • via in Impostazioni > Applicazioni
  • tocca l’icona Altre impostazioni (i tre puntini verticali)
  • tocca Mostra le app di sistema
  • scorri verso il baso, quindi tocca la voce Impostazioni USB
  • tocca Memoria > tocca Cancella dati > Cancella cache

Cosa fare se lo smartphone Samsung non si accende?

Ecco che cosa devi fare se il tuo smartphone Samsung non si accende:

  • Assicurati che il telefono sia sufficientemente carico (se è completamente scarico ovviamente non si accende. Può apparire lapalissiano, ma a volte non si accende perché… È scarico!)
  • verifica che la porta di ricarica non abbia subito dei danni a causa di cadute. E che sia libera da sporco o polvere

Cosa fare se lo smartphone Samsung si riavvia di continuo

In un caso del genere sono varie le opzioni che possiamo tentare per risolvere un problema di questo tipo. Ecco quali sono:

  • scarica gli aggiornamenti del software. Vai in Impostazioni > Aggiornamento software > Controlla aggiornamenti. Oppure:
  • usa la funzione Modalità provvisoria per scovare l’app di terze parti che provoca il problema. Per entrare in modalità provvisoria spegni completamente il telefonino e poi accendilo e tieni premuto il tasto Volume giù

In alternativa, occorre fare un reset del dispositivo. Prima di procedere un avviso importante: il reset cancella tutti i tuoi dati. Tutte le informazioni che non hai salvato online o sulla scheda SD saranno perse per sempre.

  • Avvia quindi in Android Recovery. Se lo smartphone Samsung ha un tasto Bixby separato: Premi contemporaneamente i tasti Bixby, Volume su e Power. Se il dispositivo non ha un tasto Home o un tasto di accensione separato: Tieni premuto contemporaneamente il tasto Volume su e il tasto laterale
  • usa i tasti Volume su e Volume giù per selezionare la voce Cancella tutti i dati utente o Cancella dati/Ripristino fabbrica, quindi premi il tasto di accensione
  • usa i pulsanti Volume su e Volume giù per confermare la selezione, quindi premi il pulsante di accensione
  • Quando il processo di reset di fabbrica è completato, premi il pulsante Power per selezionare il reboot dello smartphone
  • Una volta che il dispositivo si è riavviato, dovrai inserire i dettagli del tuo account per accedere al tuo dispositivo

Se dopo questi tentativi i problemi non sono risolti: allora è indice che occorre rivolgersi all’assistenza Samsung. ma sono tentativi da fare comunque perché i tecnici, probabilmente, faranno o chiederanno di effettuare questo genere di interventi.

Vuoi 15€ di Sconto per acquistare su TrenDevice? Lascia l’email per ricevere il coupon.

Leave a Comment: