borsa milano

TrenDevice si è quotata in Borsa a Piazza Affari

  • 29 Ottobre 2020

TrenDevice, nonostante la difficile situazione pandemica, il 27 ottobre è sbarcata a Piazza Affari: siamo ufficialmente la prima azienda nel settore dell’economia circolare hi-tech a diventare una società quotata in Borsa.
A livello europeo.

Il collocamento è avvenuto sul mercato AIM Italia dedicato alle PMI che intendono raccogliere capitali sul mercato per crescere. In fase di collocamento TrenDevice ha raccolto 2,7 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 30,75 % e la capitalizzazione è pari a circa 9,9 milioni. 

TrenDevice intende investire i capitali raccolti nello sviluppo del business dei ricondizionati in Italia, in particolare in campagne di comunicazione e nell’apertura di retail stores a gestione diretta sul territorio.
Alessandro Palmisano, amministratore delegato e co-founder di TrenDevice, ha dichiarato:

TrenDevice è stata la prima società ad aver lanciato in Italia il settore dei prodotti ricondizionati nel 2013. Da oggi siamo l’unica azienda del settore, in tutta Europa, ad essere quotata in Borsa. Siamo molto orgogliosi di portare l’economia circolare su Aim Italia, raccogliendo risorse per lo sviluppo di un business virtuoso che crea valore per i nostri clienti e per l’ambiente.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, head of primary markets di Borsa Italiana, ha commentato dichiarato:

L’accesso ai capitali sta diventando un’opzione sempre più considerata dalle società per sviluppare il business e competere attivamente nel proprio mercato di riferimento. Siamo certi che la quotazione su Aim Italia permetterà a questa PMI innovativa attiva nella circular economy di raccogliere le risorse necessarie per continuare a competere attivamente in un mercato in continua evoluzione.

Antonio Capaldo, co-founder di TrenDevice

Vuoi 15€ di Sconto per acquistare su TrenDevice? Lascia l’email per ricevere il coupon.

Leave a Comment: