Comprare un iPhone 8 Ricondizionato: ha senso nel 2021?

  • 27 Settembre 2021

Comprare un iPhone 8 Ricondizionato: ha senso nel 2021?
Oppure è uno spreco di soldi? Noi ti aiuteremo a rispondere! Ecco come.

Cominciamo dall’inizio.
L’iPhone 8 è stato presentato da Apple nel 2017, e dismesso nel 2019. Eppure nel nostro store resta ancora una degli iPhone Ricondizionati più ricercati e acquistati. Che cosa ha di così interessante da essere ancora tra i più popolari?

Su questo punto è facile rispondere: il prezzo. Se per esempio si sceglie il modello da 64 GB, Grado C, Colore a sorpresa (il kit accessori, non originale Apple, è a parte), te lo porti a casa a un prezzo davvero basso.
Preferisci avere un modello superiore? Allora punta la tua attenzione sul grado A+. Ma non è solo il prezzo che attira i clienti sull’iPhone 8.

Lo schermo da 4,7 pollici è un Retina HD con una risoluzione 1334 × 750 pixel a 326 ppi e tecnologia IPS. Il TrueTone è presente. Certo, non è un OLED né ha la risoluzione degli ultimi iPhone 12 o 11: ma che importa? Buona parte delle persone cerca un telefonino, e non ha affatto grosse pretese.

Non supporta nemmeno il 5G: è un problema? Per tanti no. Né supporta la Dual-SIM. Ma l’iPhone 8 ha degli innegabili punti di forza.

I punti di forza dell’iPhone 8

Quali?
In realtà dipende molto dai gusti personali, si capisce. Il primo lo abbiamo già visto: si tratta del prezzo. E considerando che è un dispositivo piuttosto recente: perché spendere di più?

Il peso. L’iPhone 8 pesa 148 grammi contro i 194 dell’iPhone 11 e i 162 dell’iPhone 12. È poco? Forse, ma se si tiene a lungo in mano, quei grammi in meno sono di certo una bella cosa. Questa “leggerezza” è possibile grazie allo schermo, non grande come l’iPhone 12 o 11 (che sono 6,1 pollici).
La capacità: 64 GB e 128 (se possibile, puntare sempre al massimo). Colore: Oro, Grigio siderale, Argento.
Soprattutto supporta iOS 15 che sta per arrivare, ma qui occorre fare una precisazione importante.

Perché alcune funzioni del nuovo sistema operativo di Apple per gli iPhone funzionano solo in presenza del processore A12 (almeno A12). Quei dispositivi che non lo hanno, vedranno sì girare iOS 15: ma con alcune limitazioni. Infatti il processore dell’iPhone è un A11 Bionic, in grado di svolgere egregiamente il suo lavoro; ma come detto incompatibile con alcune funzioni di iOS 15.

Niente Face ID per sbloccare l’iPhone 8, solo il Touch ID.
La fotocamera è d 12 megapixel con grandangolo (ƒ/1.8). Zoom digitale fino a 5x e stabilizzazione ottica dell’immagine. Supporta la registrazione video HD (1080p) a 25 fps, 30 fps o 60 fps. E poi: video Time‑lapse con stabilizzazione; video in slow‑motion (1080p) a 120 fps o 240 fps. Zoom digitale: fino a 3x; stabilizzazione ottica dell’immagine video.

I punti deboli dell’iPhone 8

Quali sono i punti deboli dell’iPhone 8? Due, probabilmente.
Il primo: la durata della batteria. Rispetto ai dispositivi più recenti non c’è praticamente storia. Secondo Apple, l’iPhone 8 arriva fino a 13 ore di riproduzione video, che però salgono a 17 con l’iPhone 12 o iPhone 11. Certo: 17 ore sono tante, ma anche 13 non sono affatto poche, si dirà. È esatto. A poi molti utenti vogliono “solo” un telefono che faccia il suo lavoro. Quindi ricevere ed effettuare telefonate, qualche foto, pochi video: non siamo tutti “instagrammer”!
Da non dimenticare che supporta anche la Ricarica wireless Qi (come l’iPhone 11 e 12).

Il secondo punto debole probabilmente è nel design. Se da una parte rassicura, perché è proprio un iPhone; dall’altra è innegabile (anche agli occhi di chi non si cura molto di questo aspetto), che l’iPhone 8 ha un che di già visto, forse persino di “visto troppo”. Di… Vecchio?

Ma si tratta di un difetto che si può tranquillamente ignorare. In fondo, un iPhone prima di ogni altra cosa deve… Telefonare, giusto?

Perché comprare un iPhone 8 Ricondizionato?

In conclusione: perché acquistare un iPhone 8 Ricondizionato nel 2021?
Soprattutto per tre validissimi motivi:

  • il prezzo. Si tratta di un iPhone di qualche anno fa, in grado di supportare buona parte delle nuove funzioni di iOS 15 (ma non tutte, lo ribadiamo). Certo, l‘iPhone SE 2020 è più recente, ma costa di più (anche se il suo processore A13 permette di sfruttare le funzioni più interessanti di iOS 15). Se per te il risparmio è la cosa più importante, l’iPhone 8 Ricondizionato è il tuo prossimo iPhone
  • è leggero. 148 grammi (come l’iPhone SE 2020) contro i 194 dell’iPhone 11 e i 162 grammi dell’iPhone 12. Dopo una lunga telefonata è una differenza che si sente. E lo schermo da 4,7 pollici sta in mano che è un piacere (soprattutto se hai una mano piccola)
  • un design che molti amano. Sì, perché non tutti hanno bisogno delle ultime fantasmagoriche novità dell’iPhone 12. Né amano certi particolari estetici (la doppia o addirittura la tripla fotocamera dell’iPhone 12 Pro Max).

Quindi: vuoi risparmiare a tutti i costi?
Allora: iPhone 8 da 64 GB, Grado C, e Colore a Sorpresa.
Puoi spendere qualcosa di più? Molto bene. In questo caso: iPhone 128 GB, Grado A+ e Colore a Sorpresa.

E ricorda: tutti i Ricondizionati di TrenDevice sono garantiti un anno, e hai il diritto di recesso. Se non ti piace (per un motivo qualunque), entro 14 giorni dalla consegna puoi rendercelo e noi ti rimborseremo integralmente. E non dimenticare che su TrenDevice puoi anche acquistare a rate.

Vuoi 10€ di Sconto per acquistare su TrenDevice? Lascia l’email per ricevere il coupon.

Leave a Comment: